Lamborghini Essenza SCV12, la prima vettura mai omologata
dalla FIA con roll-bar in fibra di carbonio

Lamborghini ha annunciato che, a seguito di una partnership con la FIA, la sua auto Essenza SCV12 in edizione limitata sarà la prima vettura sul mercato con roll-bar in fibra di carbonio omologato secondo gli standard di sicurezza FIA Hypercar.

“L’ Essenza SCV12 è nata come un ‘laboratorio di idee’”, afferma Giorgio Sanna, responsabile motorsport di Lamborghini. “Questo ci ha permesso di utilizzare soluzioni tecniche solitamente presenti nei prototipi da corsa, come le sospensioni installate direttamente sul cambio portante, che è una soluzione innovativa per una vettura GT. Inoltre, presenta il nuovo telaio monoscocca in fibra di carbonio senza roll-bar in acciaio, frutto della collaborazione tecnica con la FIA, grazie al quale abbiamo avviato un processo che porterà in futuro ad un miglioramento esponenziale della sicurezza per i piloti GT da corsa. “

Per essere omologata, la vettura doveva soddisfare sia i test statici che dinamici della FIA . La monoscocca in fibra di carbonio doveva resistere a 12 tonnellate di forza senza presentare deformazioni significative e sopravvivere a un crash test a 14 metri/secondo (31,3 mph).

L’utilizzo di un roll-bar in fibra di carbonio invece di una più tradizionale gabbia in acciaio offre vantaggi significativi sia in termini di peso che di spazio per il conducente. In effetti, l’Essenza SCV12 sembra quasi non avere alcun roll-bar.

L’ Essenza SCV12 è stata presentata per la prima volta la scorsa estate ed è dotata del motore aspirato più potente mai prodotto da Lamborghini. Il V12 è valutato a 818 CV e la potenza viene indirizzata alle ruote posteriori attraverso una trasmissione sequenziale a sei velocità X-trac.

La supercar da pista è limitata a soli 40 esemplari e viaggia su ruote in magnesio leggere avvolte in Pirelli slick. Le pinze dei freni Brembo fermano il tutto e fino a 1.200 kg di carico aerodinamico a 250 km/h (155 mph) mantengono l’Essenza SCV12 tutta incollata all’asfalto.

I proprietari possono depositare le loro auto in un nuovo hangar costruito da Lamborghini vicino alla sua sede di Sant’Agata Bolognese e saranno invitati a diversi eventi di arrivo e guida in numerosi circuiti omologati FIA.