La Mini Rocketman forse in produzione entro il 2022

A quanto pare la BMW ha finalmente dato alla Mini il via libera per realizzare il simpatico progetto della Rocketman. Alcuni anni fa, altri fonti indicavano che il Rocketman aveva ricevuto il via libera per la produzione, ma il progetto non fu mai realizzato. Ora, secondo Autocar, la BMW sta spingendo in avanti con l’intenzione di introdurre l’auto sul mercato nel 2022 come un’autovettura a tre o a cinque porte e con un powertrain tutto elettrico.

Il Rocketman prenderà forse vita grazie a una nuova joint-venture tra BMW e Great Wall Motors chiamata Spotlight Automotive.

“Stiamo avanzando piani per un modello sulla falsariga del Rocketman. È un’auto che pensiamo di realizzare da molto tempo, ma per costruirla proficuamente al prezzo che riteniamo che i clienti siano disposti a pagare, è necessario un partner di joint venture per condividere i costi”. “Great Wall Motors ha fornito questa opportunità con una piattaforma di auto elettrica condivisa che verrà utilizzata da Mini.”

Quando l’idea della Rocketman fu concepita, Mini intendeva offrirla con una gamma di motori a benzina e diesel a tre cilindri. Tuttavia, il radicale cambiamento dell’industria verso l’elettrificazione, farà si che l’unica offerta per quest’auto sarà possibile con un propulsore elettrico, uno dei 25 motori ibridi plug-in e puri elettrici che la BMW intende lanciare entro la fine del 2023.

Mini Rocketman